• Elefanti della Namibia

Valentino Morgante

Valentino MorganteDi origini friulane, Valentino nasce in Malawi, nel cuore dell’Africa, dove trascorre i suoi primi 18 anni vivendo a stretto contatto con la natura e la cultura africana. Gli ultimi anni di studio li completa a Johannesburg (SA) per trasferirsi quindi in Italia e iniziare la sua vita lavorativa ove sviluppa, tra l’altro, la passione per la fotografia naturalistica e per quella sportiva

Negli anni ’90 il richiamo dell’Africa lo riporta nella sua terra natale, ancorchè in Namibia, dove avvia l’attività di guida e tour-operator specialistico.

Il suo amore incondizionato per l’Africa è ben riconoscibile nella sua passione per la fotografia naturalistica, che rappresenta per lui un’espressione artistica capace di esaltare la bellezza della natura africana.

Ha collaborato con diversi net-work televisivi compresa la RAI (in particolare con Passaggio a Nord Ovest, Ulisse e Quark di Alberto Angela) e con vari fotografi professionisti nella realizzazione di documentari e reportage. Specificatamente con la RAI, Valentino ha avuto il privilegio, assieme alla moglie Jacqueline, di collaborare come guida con Alberto Angela in Namibia per ben quattro volte in occasione di diversi reportage curati dal grande “divulgatore scientifico” italiano e andati in onda, con notevole successo,in questi ultimi anni; di particolare interesse, nell’ambito di questa serie televisiva, quello dedicato agli Himba ed ai Boscimani.

Valentino Morgante è una Guida di livello 4 (ovverossia il riconoscimento massimo), con certificazione rilasciata dalla NTA-Namibia Training Authority e riconosciuta dalla NATH-Namibia Academy of Tourism and Hospitality. Questo certificato autorizza ad operare come guida e riconosce che il soggetto autorizzato ha la preparazione necessaria per svolgere questo lavoro in Namibia. Valentino ha partecipato a corsi di aggiornamento per guida naturalistica anche in Sud Africa e in Botswana.

Valentino planing2Valentino è autore, assieme a Jacqueline De Monte, del libro “Terra d’Africa”, pubblicato di recente con la prefazione di Alberto Angela.